Laserterapia per la cura del Tallone di Haglund

Diagnostica, terapia e riabilitazione

 AUTORE:    BARDOMED
 
 
 
Tallone di Haglund: diagnostica, terapia e riabilitazione
Deformazione, sindrome, morbo di Haglund? È facile perdersi nelle sottili differenze tra questi termini, soprattutto perché nel discorso colloquiale si nascondono tutti sotto il termine "tallone di Haglund". Nell'articolo, spieghiamo non solo come comprenderli, ma anche come riconoscerli e trattarli.
 
Vale la pena ricordare che ufficialmente la sindrome o la malattia di Haglund (colloquialmente chiamata tallone di Haglund) è un termine che copre molte lesioni del tallone e del tendine di Achille, che possono o meno essere accompagnate dalla deformazione di Haglund (anche dello sperone), cioè la crescita dell'osso del tallone. Dovrebbero anche essere distinti dalla malattia di Haglund-Sever, che è la necrosi del tumore calcaneale sterile.
 
 
 
Cause del tallone di Haglund

Le cause più comuni di questa condizione includono:

  • sovraccarico (ad es. durante la corsa),
  • Lesione o infiammazione del tendine di Achille
  • Deformazione di Haglund
  • struttura ossea del tallone anormale,
  • calzature troppo strette con un tacco rigido.
     
Tuttavia, non siamo ancora sicuri delle ragioni della formazione dello sperone di Haglund, sebbene il fenomeno stesso ci sia noto dagli anni '20.
 
 
 
 
Sintomi della malattia di Haglund
I sintomi iniziali sono così lievi che non generano preoccupazione (disagio durante la deambulazione, piccole vesciche). Il segnale di allarme dovrebbe essere dolore nella parte posteriore del tallone, particolarmente forte al mattino quando si cammina con le scarpe con un tacco duro, correndo o piegando e raddrizzando la caviglia. Inoltre, vi è anche irritazione, arrossamento e gonfiore nell'area dell'attaccamento del tendine di Achille. 
 

 

 

Tacco di Haglund: trattamento e riabilitazione
A seconda delle cause esatte e della gravità del tallone di Haglund, potrebbe essere inevitabile un intervento chirurgico per rimuovere lo sperone di Haglund. Quindi dobbiamo essere pronti per un lungo tempo di recupero. Tuttavia, a causa della diagnosi precoce della malattia, possiamo evitare un intervento chirurgico e recuperare, utilizzando solo un trattamento conservativo. Naturalmente, è necessario abbandonare l'allenamento e utilizzare i talloni per alleviare la parte interessata del piede.
 
Per il tallone di Haglund, il trattamento può includere:
  • farmaci antinfiammatori,
  • terapia manuale
  • esercizi di tendine della caviglia e di Achille,
  • trattamenti di terapia fisica
 
Il medico può raccomandare una varietà di trattamenti diversi a seconda delle condizioni. I trattamenti fisici più popolari che trattano il tallone di Haglund sono:
 
Terapia laser ad alta energia: questo tipo di trattamento nei pazienti con malattia di Haglund è particolarmente efficace, grazie alla versatilità della sua azione - stimola un'auto-riparazione più rapida di muscoli, ossa e articolazioni, raggiungendo anche strutture molto profonde nel corpo. Nei laser ad alta energia iLUX, grazie al sistema TRIAX, tre lunghezze d'onda influenzano contemporaneamente l'area interessata. Grazie a tali trattamenti, riduciamo il dolore, colpendo il sistema nervoso, liberiamo ossigeno dall'emoglobina ossidata, che dà un effetto rilassante e stimolano anche la neoangiogenesi, riducendo il gonfiore.

Terapia ad onde d'urto: provoca rapidi cambiamenti di pressione che rompono i depositi di calcio, stimolano la trasmissione cellulare e migliorano la circolazione. La riabilitazione con le onde d'urto accelera il trattamento dell'infiammazione, promuovendo la guarigione dei tessuti. Il corpo inizia a lavorare intensamente come nel caso di una lesione acuta, non cronica, grazie alla quale il paziente avverte un miglioramento dopo il primo trattamento.

Ultrasuoni: comporta l'interazione degli ultrasuoni su un'area malata, che li supporta nella rigenerazione. Le onde sonore agiscono sui tessuti come un micromassaggio, che allarga i vasi sanguigni e aumenta la permeabilità cellulare. In questo modo, accelera il trattamento dell'infiammazione, ma ha anche un effetto analgesico.
 
Crioterapia: la terapia del freddo contrae prima i vasi sanguigni, ma dopo un po 'in una reazione difensiva il corpo li espande rapidamente. Grazie a ciò, il flusso sanguigno aumenta e con esso riduce il dolore e accelera la rigenerazione cellulare.
 
Quando una malattia come il tallone di Haglund ci tocca, la riabilitazione può portare rapidamente i primi risultati. Tuttavia, è necessario proseguire con tutte le sedute previste e consigliate dal terapista, in modo da non rovinare gli effetti del trattamento.
 
 
 
 
 AUTORE:    BARDOMED
Firma BardoMed Sp. z o.o. opera sul mercato polacco delle attrezzature per la riabilitazione da 13 anni. Durante questo periodo ha acquisito una vasta esperienza in soluzioni moderne per il la riabilitazione e la terapia fisica
 
 
 
new-line             contattaci
WhatsApp